Bastian Schweinsteiger e il grande dilemma della pallamano: è stato intenzionale?

Una rapida annotazione delle molte e-mail che ho ricevuto dai lettori in relazione al rigore durante il resoconto minuto per minuto del Guardian della semifinale mostra che ci fu all’incirca una divisione da 60 a 40 a favore della decisione di Rizzoli di essere la correggi uno. Non è certo un sondaggio scientifico, ma è probabilmente abbastanza accurato e punta a un maggior numero di persone che tendono a schierarsi con l’interpretazione della regola da parte dei funzionari piuttosto che sulla formulazione effettiva di una punizione o di un calcio di punizione quando un giocatore “maneggia la palla deliberatamente (eccetto per il portiere all’interno della propria area di rigore) “.

Se dovessi applicare quella regola come è stata scritta potresti davvero dire che Schweinsteiger intendeva bloccare la palla con le sue mani?Il punto di vista della maggior parte della gente è che è stato punito giustamente per essere stato preso fuori posizione e ha dovuto saltare la palla come un Superman a basso costo per avere la testa da qualche parte vicino ad esso. Probabilmente non è stato intenzionale, ma ha negato a Patrice Evra di essere premiato per il tempismo del suo salto e il posizionamento del suo corpo molto meglio rispetto al centrocampista della Germania. Ma questo non è scritto nelle regole.

In un’intervista con la BBC sull’area grigia che circonda il dominio della pallamano, l’ex arbitro della Premier League David Elleray ha fornito alcune informazioni su come i funzionari arrivano alle decisioni. “Gli arbitri guardano due specifiche: la mano o il braccio vanno verso la palla o in un modo che bloccherebbe la palla o la mano in una posizione in cui normalmente non sarebbe?”, Ha detto.Di nuovo, niente di tutto questo è nel regolamento di gioco del calcio, ma la maggior parte delle persone accetta che questo è un modo giusto di guardare alle decisioni della pallamano. Il fatto che molti giocatori, Sergio Ramos sia un ottimo esempio, bloccano le braccia dietro il loro corpo quando tentano di bloccare i colpi all’interno della scatola da 18 yard mostra che i difensori si aspettano che i rigori vengano assegnati se la palla colpisce un braccio o una mano sia intenzionale che no . David Squires su…Portogallo e Francia raggiungono la finale di Euro 2016 Per saperne di più

Quindi perché non modificare le regole in modo che siano in linea con i pensieri dei funzionari che li stanno facendo rispettare? Se la legge 12 dicesse “maneggia la palla deliberatamente o in un modo che è considerato innaturale” non aiuterebbe a porre fine al costante furore che circonda queste decisioni?Avrebbe anche lasciato gli arbitri un po ‘meno aperti agli abusi o alle accuse diffamatorie. Ci sono altre regole che potrebbero essere più chiare, ma quella relativa alla pallamano sembrerebbe essere la più facile da allineare con il processo di pensiero dei funzionari.

Il movimento generale verso una maggiore indulgenza da parte degli arbitri a Euro 2016 ha stato rinfrescante ed è stato ben accolto dalla maggior parte degli spettatori. Molti fan apprezzano vedere un arbitro piegare le regole di tanto in tanto, ma c’è ancora, in generale, una sete di chiarezza, in particolare quando un reato comporta l’assegnazione di una penalità. Quindi sicuramente un ritocco per chiarire che le decisioni sulla pallamano non riguardano solo l’intento, ma anche la forma del corpo e il controllo aiuterebbe a rendere ufficialmente più chiara questa regola.

Ma attenzione. Potresti scoprire che Shearer è d’accordo con te più spesso.

About the Author