Football “Zenith” e CSKA non possono essere chiamati cauto e chiusa

Football “Zenith” e CSKA non possono essere chiamati cauto e chiusa, ma in termini di idee, della partita nella partita appare grigio. Ciò è particolarmente vero per blu-bianco-blu: la squadra di Roberto Mancini attacco troppo deciso a cavallo inning – e questa tecnica non funziona con la partecipazione delle piccole e spendaccioni Zabolotnogo Driussi. L ‘ “esercito”, perché nessun danno Wernbloom e Dzagoev, e San Pietroburgo, non sta pensando la cattura del centro campo. I giocatori del CSKA spesso raccolgono la palla e gli errori e il lassismo di Erokhin hanno contribuito solo a questo.

Tra il pubblico che ha votato per il miglior giocatore della partita c’erano i portieri: Akinfeev e Lodygin. Difficilmente i giocatori di campo di calcio qualcosa di fresco ha catturato l’allenatore della Russia Stanislav Cherchesova, che sedeva sul podio. Come se non avesse mai visto le secche difensive di Igor Smolnikov.

“Abbiamo meritato la vittoria nella partita contro il CSKA”. Mancini di nuovo delirante Foto: FC Zenit

“In termini di qualità del calcio, questo è uno dei nostri migliori giochi della stagione. Abbiamo meritato di vincere “- dice le parole del corrispondente di Mancini Sports.ru Alexander Dorskiy. E Victor Goncharenko non capiva perché lo Zenit avrebbe dovuto vincere. Ora il club di San Pietroburgo ha definitivamente perso le occasioni per il campionato. incoronazione Hasty all’inizio della stagione – e magri, frenetici tentativi di aggrapparsi alla zona Champions League alla fine. Mancini scrive le note mordendosi nervosamente il tappo dalla penna, ma il calcio russo, non ha mai avuto modo di nucleo. Altri due round – e lui sarà licenziato.

Roberto è furbo quando parla del suo futuro allo Zenit. Anche il terzo posto in Premier League non lo manterrà nella squadra, con cui ha già detto addio. Questo è un fatto ben noto.

Nella prossima stagione nella principale competizione europea reciterà il CSKA Viktor Goncharenko. Quindi sarà giusto. “CSKA” risolve senza errori. Chi non è d’accordo – si prega di contattare Sergey Fursenko e il suo allenatore dei sogni italiano.

About the Author