In secondo luogo, durante lo “United”

In secondo luogo, durante lo “United” nel corso di questa stagione non c’era bisogno di un nuovo arrivato sul fianco sinistro dell’attacco, dove il tempo di gioco era equamente distribuito tra Marcus Rashford e Anthony Marcial. È stato l’uso competente di due giovani stelle che hanno dato a “United” un grande vantaggio su questo fronte: se la partenza è stata rilasciata da Rashford, poi ha tormentato l’avversario, che Marcial è riuscito a rimpiazzare. Lo stesso schema ha funzionato e viceversa.

E al contrario, la posizione dell’ala destra nella squadra rimane incerta per diversi anni. Sin dai tempi di Van Gala, Juan Mata è venuto nominalmente a destra, che, tuttavia, si sta spostando verso il centro e non ha né la velocità né il potere di avere successo come un giocatore di punta. In estate, Mourinho non ha acquistato il giocatore per questa posizione, e la principale minaccia allo “United” sulla destra è legata agli attacchi, ma già un veterano di Valencia difettoso.

Nelle ultime partite, Jose ha provato a risolvere il problema dello squilibrio dei fianchi, mettendo Alexis a sinistra, e Marsial o Rashford che inseriscono il buco a destra, ma l’inglese e il francese si sentono a disagio sul fianco non nativo. E poi sorge la domanda: il Manchester United ha avuto bisogno, anche se per niente, di un giocatore per il quale è necessario ricostruire l’intera linea di attacco in un segmento critico della stagione?

Tuttavia, se Alexis fumava e imperversava sulla sinistra, sembrava che l’acquisizione sarebbe giustificata, anche se la testa volante Stuoie, Marcial, e altri. Quando il cileno nella forma – è uno dei migliori al mondo, un proiettile di cannone in miniatura che non può essere fermato senza disturbare.

In “United” lo stesso Alexis sembra essere la sua demo difettosa: batte tutti i nuovi record sulla perdita della palla per il gioco, non può né attraversare un avversario, né trasferire accuratamente la palla in un’altra zona. Anche l’esibizione che è sempre con lui, trasforma da dignità in svantaggio – in caso di smarrimento, Alexis si lancia contro il rivale, riserva uno spazio aperto e gli permette di contrattaccare.

About the Author