Sam Allardyce intervistato per il lavoro in Inghilterra, mentre Sunderland richiede una rapida risoluzione

 

Sunderland ha invitato la Federcalcio ad accelerare il processo di reclutamento e nominare rapidamente Sam Allardyce come manager dell’Inghilterra o informarlo che non sarà il successore di Roy Hodgson.

Allardyce è stata formalmente intervistata per il post su Martedì sera, mentre la ricerca della FA ha preso slancio ma è chiaro che intendono incontrare altri contendenti – probabilmente includendo Jürgen Klinsmann, l’allenatore degli Stati Uniti, Eddie Howe, il manager di Bournemouth e Steve Bruce di Hull – prima di prendere una decisione.Senza limiti di tempo prefissati, la possibilità di Gareth Southgate, l’allenatore dell’Inghilterra Under 21, che serve da controfigure non è stata esclusa. Sam Allardyce: la storia interna della sua vita di manager prima di Sunderland Leggi di più </p >

La prospettiva di una tale interruzione sconvolge Sunderland che ha dato a Allardyce il permesso di lasciare un campo di addestramento in Austria lunedì per partecipare al colloquio a casa di David Gill – vice presidente della FA e membro chiave dei tre uomini pannello incaricato di identificare il nuovo allenatore del paese – nel Cheshire.

Anche se la FA sostiene di voler seguire “un corretto processo di eliminazione” mentre lavorano attraverso la loro lista ristretta il senso Allardyce e il suo club potrebbero prepararsi per una separazione dei modi fu esacerbata quando fu deciso che era nel migliore interesse di tutti che non tornasse alla base di addestramento alpino di Sunderland.Rimarrà invece in Inghilterra fino a quando i giocatori non torneranno a casa sabato.

Sebbene Sunderland accetti che Allardyce, che ha un anno di contratto, accetterà un incarico che ha a lungo desiderato se gli viene offerto, rimangono disperati per mantenere il manager che li ha salvati da quasi certa retrocessione dopo il successo di Dick Advocaat la scorsa stagione. Facebook Twitter Pinterest Sam Allardyce, il manager di Sunderland, ha tenuto colloqui con la FA riguardo al lavoro in Inghilterra.Foto: Ian Horrocks / Sunderland AFC via Getty Images

Le cose ansiose non dovrebbero essere lasciate trascinare, il club ha rilasciato una dichiarazione progettata per forzare la FA ad agire. “La Football Association ci ha contattato per chiedere il permesso di parlare con il nostro manager come parte di quello che doveva essere un processo di discussione confidenziale”, si legge. “Su richiesta di Sam Allardyce, abbiamo accettato questo. Sam è molto importante per i nostri piani.Vogliamo che rimanga come manager della nostra squadra di calcio. Sam Allardyce è l’uomo di rigenerazione che può ricostruire l’Inghilterra | Louise Taylor Per saperne di più

“Le speculazioni in corso sulla posizione di Sam sono estremamente dannose per Sunderland, in particolare in questo momento cruciale della stagione e invitiamo l’AF a rispettare gli sconvolgimenti che questo processo sta causando e ad accelerare risoluzione del problema. ”

Con Sunderland che aveva appena nominato un amministratore delegato in Martin Bain, arrivato dal Maccabi Tel Aviv il 1 ° luglio, non potevano essere in procinto di cercare il loro settimo allenatore in cinque anni in un momento peggiore.

Non scoraggiati dalla crescente rabbia e frustrazione di Wearside, la FA dovrebbe pianificare incontri con, tra gli altri, Bruce, anche se i suggerimenti che questo potrebbe avvenire non appena giovedì appariranno dubbiosi , entro la fine di mercoledì né Hull né il loro manager avevano sentito nulla dal corpo dirigente.

Mentre i negoziati sul risarcimento per Allardyce sono verosimilmente semplici, l’identificazione di un successore potrebbe rivelarsi più complicata e Sunderland è già inteso sta preparando piani di emergenza.

David Moyes, una volta dell’Everton e del Manchester United, incomberà su qualsiasi lista, ma Manuel Pellegrini, l’ex allenatore del Manchester City e Frank de Boer, l’ex allenatore dell’Ajax potrebbe anche venire in conflitto.

About the Author