Liverpool e Chelsea hanno mostrato un grande calcio

FootballHD Browser riassume la partita della Supercoppa UEFA

Liverpool e Chelsea hanno mostrato un grande calcio. Spiacente, c’era solo un trofeo Foto: uefa.com
Alla vigilia di Istanbul, si è svolta la 44a Supercoppa UEFA, tradizionalmente giocata tra il vincitore della Champions League e il trionfo dell’Europa League – Liverpool e Chelsea, rispettivamente. L’inglese, il cui campionato nazionale era appena iniziato, ha mostrato uno spettacolo molto colorato e dignitoso, convincendo ancora una volta che le squadre di questo paese sono seriamente pronte a prendere la leadership sul continente dai rappresentanti della Spagna, che negli ultimi anni hanno dominato i tornei europei.

È importante che sia il Liverpool che il Chelsea volessero giocare a calcio e non con tutti i mezzi e i modi per vincere il trofeo. Le squadre hanno quasi equamente diviso la palla (54%: 46% a favore dei Reds), e hanno anche giocato le loro combinazioni altrettanto bene attraverso un passaggio – 660 assist da Liverpool (82% precisi) contro 629 – da Chelsea (84% precisi) ). È interessante notare che entrambi i rivali non sono andati avanti con le loro bombe, preferendo lanciare attacchi al centro del campo in modo più calmo e qualitativo. A Liverpool, l’asimmetria tra i fianchi era chiaramente visibile nel gioco attraverso il passaggio: a sinistra, Robertson lavorava più attivamente dalle profondità e, a destra, Salah, impegnato in attacchi, sembrava più luminoso. Al Chelsea, entrambi i terzini sono stati più attivamente coinvolti nel gioco, grazie al quale gli alieni sono stati in grado di spostarsi verso il centro e metà fianchi, creando una maggioranza sull’avversario lì.

Liverpool e Chelsea hanno mostrato un grande calcio. Scusa, c’era solo un trofeo

Tuttavia, sia Klopp che Lampard hanno qualcosa da presentare ai loro reparti come pretese. Entrambe le squadre hanno spesso perso la palla – il Liverpool ha avuto 143 sconfitte nelle proprie responsabilità, il Chelsea 154. Forse questo risultato può essere attribuito all’inizio della stagione e non alla migliore forma di squadre, perché dal punto di vista della pressione, entrambi gli avversari non si sono messi l’un l’altro compiti insolubili. “Liverpool” in media ha permesso al “blu” di effettuare 9.7 azioni in un attacco da solo nella difesa, “Chelsea” era ancora meno severo sull’avversario – il “rosso” ha eseguito 11,9 azioni prima di imbattersi in un’opposizione attiva dall’avversario .

About the Author